Addominali e Stretching

Fare solo gli esercizi per gli addominali !! E’ un mito duro a cadere, quello secondo il quale fare soli gli esercizi specifici sarebbero il modo migliore per ottenere il risultato sperato cioè un addome piatto e definito.

Speravi in una strada più comoda? Di sicuro massaggi, e tisane aiutano ma per avere una pancia piatta e tonica, ci si deve allenare e seguire delle regole alimentari basilari, uno stile di vita! Si direi proprio di si..

Per molti una pancia piatta è un’esigenza estetica e si allenano solo per sfoggiare addominali a tartaruga in spiaggia. Ma avere muscoli addominali tonici è, prima di tutto, un’esigenza legata alla tua salute perché agiscono come una cintura anatomica e naturale che fissa il bacino, stabilizza.

In realtà gli esercizi da soli non consentono di bruciare abbastanza calorie per permettere una significativa riduzione del grasso addominale. Il vantaggio che si può ottenere dall’allenamento selettivo di questi muscoli è la loro tonificazione, la quale contribuisce a formare un vero e proprio “corsetto naturale”.

Un addome più tonico, a parità di grasso corporeo, permette di ottenere una figura più snella e tonica, migliorare allo stesso tempo equilibrio e postura. L’aspetto estetico è tuttavia influenzato da altri fattori, per averli più evidenti oppure scolpiti i soli esercizi specifici sono una piccola parte, al primo posto, ovviamente, troviamo la genetica poiché gli addominali sono di per sé un muscolo molto sensibile a quanto scritto nel proprio codice genetico.

Se mettiamo a confronto le numerose immagini proposte, possiamo riscontrare numerose differenze, c’è chi ha addominali simmetrici e chi li ha asimmetrici. La genetica influenza inoltre l’equilibrio ormonale, il metabolismo e la predisposizione o meno all’accumulo di grasso nella regione addominale. Al promo posto troviamo l’alimentazione seguita a ruota dall’attività fisica, dallo stile di vita.

Addominali e Stretching

Fino a qualche anno fa lo stretching rappresentava solo un complemento ad altri sport. E’ un toccasana a tutte le età e, che tu pratichi o meno un’attività sportiva, allungarti è un ottimo rimedio contro lo stress e la stanchezza e ti permette di ricaricare le tue batterie.

Stretching è una parola inglese che vuole dire allungamento, è un insieme di tecniche di utilizzate nella fase preparatoria, o in quella conclusiva, in moltissime discipline sportive. L’obiettivo è di migliorare la mobilità articolare, ovvero la capacità di muovere un’articolazione, e muoversi con la massima ampiezza, senza avere sofferenze. Oggi è diventato una attività fisica autonoma se ben appresa, basilare per il mantenimento di uno stato sciolto e disinvolto della flessibilità e della mobilità corporea ingenerale.

Capitava di effettuare esercizi di allungamento “ stretching” a fine allenamento per qualche minuto, senza capirne esattamente lo scopo: esso consiste in ripetizioni di movimenti alla ricerca della massima escursione articolare, senza mai sforzare. Gli esercizi posso essere delle oscillazioni controllate che portano dolcemente ai limiti della gamma di movimento per il mantenimento della posizione statica ripetuta più volte, con il fine al raggiungimento della propria flessibilità.

Gli esercizi sono basati sul mantenere la posizione (tra 15 e 30 secondi) cercando il rilassamento con la respirazione. I movimenti in nessun caso devono essere bruschi per non ottenere l’effetto opposto, cioè creare una tensione al muscolo, la tensione del muscolo deve essere lenta e progressiva, ed è importante fermarsi quando si è raggiunta la tensione massima.

Durante lo stretching statico, i muscoli antagonisti sono sollecitati al contrario. Esempio: quando allunghi i muscoli posteriori della coscia, i quadricipiti sono in accorciamento. Tutto questo se si vuole vivere all’insegna del Wellness, benessere.

Il corso si tiene il martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 18.00 alle ore 18.30

Il corso si tiene il martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 18.00 alle ore 18.30   

 

Per informazioni e iscrizioni potete contattarci tramite il modulo di contatto

oppure telefonando al numero

031 308 573

Addominali e Stretching